Archivio per gennaio 2009

Prima operazione e primi successi per Si Ma BO

Ecco Jendo, il primo cagnolino di SI MA BO operato presso il Centro di Pronto Soccorso Veterinario di Praia (Capo Verde) del progetto Bons Amigos, finanziato da un’associazione austriaca. Gli animali incidentati o feriti o con malattie gravi vengono inviati nella capitale in aereo. In genere sono animali che vivono in strada e quindi più esposti a ogni genere di pericoli. Quando rientrano guariti, SI MA BO si impegna a trovare loro una famiglia d’adozione.

L’associazione SI MA BO ricerca urgentemente veterinari volontari disposti a recarsi a São Vicente (Capo Verde) per realizzare campagne di sterilizzazione di cani e gatti e prestare pronto soccorso agli animali incidentati che vengono portati quotidianamente all’associazione. I veterinari interessati possono scrivere a info@simabo.org

Qui sotto alcune foto di animali curati da Si Ma Bo: la cagnolina Crosti prima malata e poi guarita dopo le cure dei volontari dell’associazione, il gatto Felizardo quando è stato trovato ferito e poi dopo essere stato curato e il gatto Cinzento, trovato malato e malnutrito al mercato del pesce,

Crosti appena trovata e piena di rogna

Crosti in associazione guarita

Felizardo appena trovato ferito

Felizardo guarito

Cinzento appena trovato al mercato del pesce

Cnzento in associazione

Annunci

Mostra sui delfini spiaggiati a Boavista

La prima iniziativa dell’associazione SI MA BO di Capo Verde, organizzata nel novembre 2008, è stata una proiezione di diapositive in memoria dei 265 delfini spiaggiati sull’isola di Boavista il 19 novembre 2007. Lo spiaggiamento è stato causato da un sommergibile atomico della NATO che stava facendo un sopralluogo nelle acque circostanti. Impazziti a causa dei sonar del sommergibile, i poveri animali sono fuggiti verso la costa e hanno cercato la morte su varie spiagge dell’isola. Lo scopo dell’iniziativa è di non dimenticare questo evento, data l’elevata probabilità che la NATO torni nell’arcipelago per nuove operazioni o addirittura per costruirci una base.

La manifestazione, della durata di 5 giorni (17-21 novembre 2008), si è svolta nel Centro Culturale di Mindelo, in una sala gentilmente messa a disposizione dal Centro Culturale Portoghese. Il videoproiettore è stato gentilmente fornito dall’associazione Espaço Jovem di Mindelo.

La mostra è stata visitata soprattutto da turisti e dalle scuole ed è stata l’occasione per prendere importanti contatti per avviare l’attività di sensibilizzazione nei confronti dei diritti degli animali, con bambini e adoloscenti.


Annunci

Categorie