Un anno di volontariato per SI MA BÔ in Italia

 
Nella foto, Gemma Bocco seduta dietro al tavolo imbandito con merende vegan dolci e salate preparate dalle amiche di SI MA BÔ in occasione dell’Animals Day di Pinerolo.

Il 2010 ha visto un sacco di attività e iniziative per SI MA BÔ anche in Italia! Alcune ospitate anche da importanti organizzazioni che hanno contribuito in maniera sostanziale ad aumentare la visibilità dell’associazione.
Procedendo in ordine assolutamente sparso ricordiamo innanzi tutto la bellissima partecipazione del gruppo dei nostri volontari pinerolesi all’Animals’ Day organizzato dalle associazioni animaliste nella loro città. Il tavolo informativo è stata una buona occasione non solo per diffondere il progetto e raccogliere un po’ di fondi per il rifugio, ma anche per proporre degli assaggi vegani, gentilmente preparati da Rosanna.

Le volontarie  pinerolesi  hanno organizzato nel mese di giugno anche un pranzo vegetariano/vegano presso il ristorante Le Sonagliette di Angrogna (TO), grazie al quale sono stati raccolti i fondi sufficienti per l’acquisto di un volo di un veterinario.

La dott.ssa Raineri mentre serve a tavola durante il pranzo vegetariano organizzato dalle volontarie pinerolesi presso la trattoria "Le Sonagliette" di Angrogna.

A Pinerolo, dove ha sede il Centro Veterinario Monviso, la clinica dove svolgono il tirocinio preparatorio i veterinari volontari che vengono ad aiutarci a Mindelo, possiamo contare su un gruppo di amici e simpatizzanti molto attivo. Tra questi vi sono innanzi tutto, tutti i veterinari del Monviso, che sono disponibili 24 ore su 24 non solo per sostenerci e aiutarci con i loro preziosi consigli quando ci troviamo, talvolta per intere settimane, senza veterinari, ma anche per sostenere e aiutare i veterinari volontari in missione a Mindelo, dove le condizioni di lavoro sono molto provanti e inconsuete. L’anno scorso il Monviso ci ha anche offerto la possibilità di tenere una breve presentazione del nostro progetto in occasione di un Puppy Party. I Puppy Party sono incontri che il Monviso organizza periodicamente per aiutare chi ha appena preso un cucciolo a instaurare un rapporto equilibrato con il loro animale e per offrirgli la possibilità di socializzare con i suoi simili in un ambiente protetto.

Banchetto di raccolta fondi per SI MA BÔ organizzato al Centro Veterinario Monviso in occasione del Puppy's Party di febbraio 2010.

 

Le dott.sse Barbara Chanforan e Simona Curreri del Centro Veterinario Monviso presentano il manifesto pubblicato da HSI per la Giornata Mondiale della Sterilizzazione, che ha visto tra i partecipanti del concorso fotografico anche la nostra Oi Amarel.

Poi ricordiamo la partecipazione al Congresso AIVPA 2010, di fondamentale importanza per farci conoscere dai veterinari di tutta italia e per consolidare i nostri rapporti con questa associazione (Associaizone Italiana Veterinari Piccoli Animali) che ha fatto moltissimo per il nostro progetto fin dalla sua nascita, diffondendo i nostri appelli nei suoi bollettini periodici e sul suo sito.

Il banchetto allestito dalla dott.ssa Raineri in occasione del congresso annuale dell’AIVPA, cui partecipano circa 500 veterinari.

Molto riuscito è stato anche il banchetto allestito da Andrea Musso, il geniale creatore del nostro logo, in occasione dell‘Aeroporto Party organizzato dall’Aero Club Alessandria a settembre, dove SI MA BÔ ha assistito a un concerto dei Tribaxé, un grande gruppo che mescola festa, vibrazioni e forti emozioni, intrecciando radici brasiliane, urban e reggae.

Una suggretiva foto del banchetto organizzato da Andrea Musso in occasione del concerto dei Tribaxé all’Aeroporto Party di Alessandria.

Andrea Musso  aveva già allestito a luglio un banchetto sui generis in occasione della Notte di  Pizzica & Taranta organizzata a Valdapozzo (AL) dal Circolo Arci Di Noi Tre di Alessandria.

Il banchetto allestito da Andrea Musso all'interno della festa di pizzica e taranta organizzata a Valdapozzo (AL) dal circolo culturale Di Noi Tre di Alessandria.

Poi dobbiamo ricordare il grande lavoro svolto da Elena Musso, di Genova, che si è dedicata a migliorare la visibilità dell’associazione sulla Rete con l’aggiornamento di questo sito e l’apertura delle pagine su FB, Twitter e Flickr. Tutte queste pagine andrebbero alimentate regolarmente, attività per la quale è sempre gradito l’aiuto di volontari.     

Katia Buratto, di ritorno da Mindelo, dove si è perdutamente innamorata delle cagnine capoverdiane, ha lanciato prima una raccolta fondi tra amici, parenti e conoscenti, che ha reso 4 mesi di stipendio per i nostri due dipendenti e poi una nuova linea di magliette, disegnate da Paolo Gilloni riservate alla clientela di un esclusivo locale sardo. Le magliette rimaste sono ora disponibili tra i nostri gadget.

Il simpatico soggetto delle esclusive magliette proposte per noi da Jins a Porto Cervo

Un grosso lavoro è stato fatto anche dai volontari del centro di raccolta di Modena/Bologna, Lara Bardelli, dello studio di tatuaggi e piercing WILD INSTINCT di Carpi (MO), Alessandro Campana del pub IL COVO di Manzolino di Castelfranco Emilia (MO) e Max Mengoli di Rastignano (BO), grazie ai quali nel mese di agosto siamo riusciti a far arrivare a Mindelo il primo pallet di donazioni.

All'insegna del motto "Non è mai troppo tardi per fare volontariato!" Max e Alle del centro di raccolta di Modena/Bologna trasbordano nottetempo gli oggetti ricevuti in donazione da varie parti d'Italia sul pick up che li porterà al container della BE.AR.

 

Silvia a un mini-banchetto ad Alessandria con Stefano Bovone, presidente della locale sezione della LAC.

Durante tutto l’anno Silvia e Paolo hanno partecipato a turno a parecchi banchetti organizzati da AgireOra Alessandria, che ha adottato SI MA BÔ fin dall’inizio, mettendo a disposizione la propria organizzazione per la diffusione di notizie e comunicati e per portare a termine missioni speciali e urgenti, come il trasferimento da  Napoli a Roma di un pacco di farmaci donati dalla farmacia della dott.ssa Sibilio.

La dott.ssa Silvia Robutti di Torino e Chandra Brondi, volontaria non veterinaria di Livorno, mostrano i farmaci donati dalla Farmacia Internicola, tra i più usati in assoluto: doxiciclina, ICF, cefalosporine iniettabili e allopurinolo.

 

Isabella Siciliano, attivista di AgireOra di Torino, consegna i farmaci donati da LamentoRumeno ai veterinari in partenza da Malpensa per Capo Verde.

Inviare un pacco di farmaci non è l’unico modo per aiutarci in questa importante voce di spesa: si possono anche pagare direttamente le fatture ai fornitori di cui ci serviamo abitualmente, come hanno fatto varie associazioni amiche come Lamento Rumeno Onlus, che sostiene SI MA BÔ fin dai suoi inizi,  le Animals’ Angels di Novi Ligure (AL), La Cincia di Torino, A.Mici Randagi di Varese il canile di Pinerolo, nonché alcuni privati come Barbara e Andrea, che erano in vacanza a Sal e avrebbero voluto venirci a trovare ma hanno preferito spendere l’equivalente del volo aereo in medicine per i nostri ospiti. Bravi, ottima idea!

Alcuni membri della squadra di SIMABO che ha partecipato alla Stratorino per iniziativa di Alessia Candellone, allora laureanda in veterinaria e ora in procinto di partire per Mindelo.

Chiudiamo infine con un ringraziamento a Alessia Candellone per aver partecipato con una squadra di SI MA BÔ alla Stratorino 2010, una bellissima idea che unisce sport e animalismo, divertimento e beneficenza, e ai padroni di Pedro, che hanno deciso di ricordare il loro amato cane, scomparso dopo una lunga malattia, aiutando gli ospiti bisognosi del nostro rifugio.
 

Omaggio a Pedro che oggi vive ancora nel cuore dei suoi amici capoverdiani

 
 
Annunci

0 Responses to “Un anno di volontariato per SI MA BÔ in Italia”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: