Un dipendente denuncia la situazione disumana nel canile di Praia

canile praia

“Macabro è il minimo che si possa dire per qualificare il modo in cui il municipio di Praia sta gestendo il problema del randagismo: con l’elettrocuzione e lasciando poi gli animali morti imputridire con gli altri, che intanto sono lasciati senza cibo e senza acqua per giorni, in attesa dell’esecuzione.” Un dipendente ha denunciato la situazione a un giornale nazionale. Finalmente qualcosa si muove. Che il Cielo ci aiuti a porre fine a queste atrocità al più presto. Noi faremo di tutto, come già stiamo facendo, per sostenere la battaglia dell’associazione locale, ma ci serve l’aiuto di tutti voi per mettere insieme i mezzi necessari. Articolo_A_Nação_sul canile di Praia e intervista a Silvia Punzo dopo la consegna al municipio di Sao Vicente dei risultati del secondo censimento.

Annunci

0 Responses to “Un dipendente denuncia la situazione disumana nel canile di Praia”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: